Gestione dei materiali dalla progettazione al cantiere

Gestione dei materiali dalla progettazione al cantiere

Tenuto in data

16 giugno 2022 – 17h00

Relatore

Paola Ferrari

Controrelatori

Cristina Costabello, Marco Mariscotti, Luca Lafranconi, Davide Guidetti

Una gestione efficiente dei materiali si pone a base della transizione ecologica che le concessionarie del gruppo ASTM stanno affrontando.
Nell’ambito dei cantieri infrastrutturali, le quantità di materiali in gioco – in entrata e in uscita – sono sempre rilevanti.                                   
Lo studio dei materiali stessi e delle relative modalità di controllo fin dalla fase progettuale, consente di ottenere, insieme alle buone pratiche applicate nelle condizioni operative, una gestione virtuosa sia in tema di organizzazione cantieristica sia di rispetto delle normative, nonché della protezione ambientale. In particolare, una buona gestione consentirà di favorire sempre più il riciclo dei materiali, limitando il ricorso a risorse naturali non rinnovabili e favorendo passi in avanti verso la cosiddetta Circular Economy.
  • Recupero dei materiali nell’intervento in A6 di adeguamento della Capacità Portante della sovrastruttura stradale.
  • Piano di utilizzo terre e rocce da scavo nell’intervento. Interventi di adeguamento dell’interconnessione A6/A33 di Marene
  • Taranto – Dragaggio ambientale e tecnico specchio acqueo IV Sporgente- Gestione dei materiali di dragaggio e conferimento in vasca di colmata.
  • TiBre – Modalità di gestione terre nell’ambito di un Piano di Utilizzo

Prove e controlli dei materiali

  • Inquadramento Normativo (T.U. Ambientale, DPR120/17, Marcatura CE, Circolare 5205, Norme UNI)
  • Case History “Controlli in corso d’opera su cantiere TIBRE”
  • Gestione dei materiali nella progettazione del nuovo Svincolo di Millesimo sull’autostrada A6
  • Attività specialistiche a supporto della Progettazione – Il piano di indagini