home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Auricolari e vivavoce in auto: distrazioni da bandire!

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

Auricolari e vivavoce in auto: distrazioni da bandire!

di Assunta De Pascalis - SINA

Sulla stessa scia della news pubblicata sul futuro dei cellulari in auto, anche questa notizia vuole aggiornare il lettore del nostro sito sulle evoluzioni che potrebbero avvenire in ambito del Codice della Strada.
In questo caso la rete ci fornisce un articolo di Giuseppe Mancini che riferisce sul pericolo alla guida anche nel caso di vivavoce e auricolari.

DISTRAZIONI DA BANDIRE

L’autore riporta uno studio condotto dal neuroscenziato congitivo Richard Young della Wayne State University di Detroit, nel Michigan, il quale attraverso un nuovo strumento satellitare ha dimostrato che dei 400 guidatori impegnati alla guida che erano monitorati quelli impegnati in conversazioni telefoniche anche se usavano sistemi di auricolare o vivavoce erano comunque più pericolosi degli altri.
Sulla base di questo studio la National Transportation Safety Board (Ntsb), agenzia governativa statunitense che si occupa delle indagini sugli incidenti nel settore dei trasporti, ha chiesto al Governo americano di eliminare totalmente la possibilità non solo di scrivere ma anche di ricevere ed effettuare conversazioni telefoniche, anche tramite auricolare e vivavoce. In futuro l’automobile potrà essere dotata di sistemi bluetooth in grado di filtrare e bloccare le chiamate e i messaggi sia in ingresso che in uscita, tranne che per i numeri di emergenza.
Le richieste della National Transportation Safety Board al Governo americano arriveranno anche a modificare il Codice della strada degli altri paesi?
Ad ogni modo ricordiamo ai nostri lettori che qualsiasi distrazione in automobile può essere causa di gravi danni che possono essere provocati a se stessi o ad altri e li invitiamo a scorrere le vignette del sito www.autostradafacendo.it.

 

Ultimi articoli

Visita tecnica – il caso dell’Autostrada A33 Asti – Cuneo, innovazione nelle infrastrutture stradali: strutture, opere in acciaio e riduzione degli impatti ambientali

09/06/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture Visita tecnica La costruzione delle grandi infrastrutture di trasporto… Leggi >>

Cuneo: Autostradafacendo porta la sicurezza stradale nelle aule scolastiche

23/05/2022
di Marco Mariscotti – SINA

Nel pomeriggio di martedì 17 maggio 2022 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “G.Baruffi” di Ceva (CN), i circa… Leggi >>

“Capacità statica dei ponti autostradali – ammaestramenti dalle campagne sperimentali in scala reale: normativa, progettazione, ispezioni e monitoraggio” – 18 maggio 2022 data da riservare

22/04/2022
di Direzione Scientifica - Sina spa

Nei mesi di luglio e settembre 2021, Autostrada dei Fiori, SINA ed il Politecnico di Torino hanno effettuato una serie… Leggi >>

Pubblicato volume “Intelligent Transport Systems for Safe, Green and Efficient Traffic on the European Road Network” – SINA Consulente Project Manager, firma l’introduzione

12/04/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

I Sistemi Intelligenti di Trasporto (“ITS”) sono facilitatori tecnologici strategici che hanno l’obiettivo di rendere il trasporto stradale sempre più… Leggi >>

ICARO 22 propone un test sulla base dei personaggi di Autostradafacendo

10/03/2022
di Assunta De Pascalis

Il 21 febbraio 2022 si è svolto l’incontro organizzato dalla Polizia di Stato con i formatori di ICARO 22. Come… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>