home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Se la mamma non vede…!

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

Se la mamma non vede…!

di Edoardo Svelto

Ho letto di un uomo che aveva deciso di smettere di fumare ed era riuscito a farcela per qualche settimana. Poi  però, in seguito ad una situazione particolarmente stressante, si era acceso una sigaretta. Tornando a casa pensò alla moglie che si sarebbe dispiaciuta del suo fallimento ed allora le nascose quella e tutte le altre sigarette che avrebbe poi continuato a fumare di nascosto nel garage, fino a che lei lo scoprì e la relazione ne venne compromessa.

carlo

L’occhio “vigile” della mamma non ci abbandona mai!
Controlla e protegge, rimprovera o approva, punisce o premia, ma è sempre lì e l’età adulta non ci mette al riparo da questa ossessione. Anzi, spessissimo i nostri comportamenti aspettano l’occasione giusta, il momento in cui l’occhio vigile è distratto, per fare quello che non è consentito, per trasgredire regole che qualcun altro ha deciso e che ci vuole imporre a tutti i costi.

Non sarebbe meglio provare a prendere in mano la propria vita e guidarla sulla strada che NOI abbiamo deciso di percorrere?
E non sarebbe un atto di libertà imparare a conoscerne le regole ed utilizzarle per gestire i pericoli o evitare gli incidenti di percorso?

Le regole sono alla base della convivenza civile, anche sulla strada; le norme ne sono l’espressione più evidente ed è importante riuscire a capirne il senso altamente democratico che ne sta alla base.
Se si riesce a fare questo, il rispetto delle regole, anziché un’imposizione, diventa una scelta poiché la regola non è più il DOVERE, ma è la base del DIRITTO, il nostro buon diritto.
È questo il motivo per cui dobbiamo pretenderne e garantirne il rispetto, da parte nostra e di tutti, e possiamo così rivendicare a gran voce  il diritto di arrivare sani e salvi a destinazione.

Guarda il video per approfondire questi concetti direttamente dalla voce dal presidente della Garzanti, l’ex magistrato Gherardo Colombo.

 

Ultimi articoli

Incidenti stradali e rianimazione: il video delle scuole guida Europee

01/07/2022
di Direzione Scientifica SINA

EFA (associazione europea delle scuole guida), in collaborazione con il Consiglio europeo per la rianimazione (ERC) ha lanciato un video… Leggi >>

Visita tecnica – il caso dell’Autostrada A33 Asti – Cuneo, innovazione nelle infrastrutture stradali: strutture, opere in acciaio e riduzione degli impatti ambientali

09/06/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture Visita tecnica La costruzione delle grandi infrastrutture di trasporto… Leggi >>

Cuneo: Autostradafacendo porta la sicurezza stradale nelle aule scolastiche

23/05/2022
di Marco Mariscotti – SINA

Nel pomeriggio di martedì 17 maggio 2022 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “G.Baruffi” di Ceva (CN), i circa… Leggi >>

“Capacità statica dei ponti autostradali – ammaestramenti dalle campagne sperimentali in scala reale: normativa, progettazione, ispezioni e monitoraggio” – 18 maggio 2022 data da riservare

22/04/2022
di Direzione Scientifica - Sina spa

Nei mesi di luglio e settembre 2021, Autostrada dei Fiori, SINA ed il Politecnico di Torino hanno effettuato una serie… Leggi >>

Pubblicato volume “Intelligent Transport Systems for Safe, Green and Efficient Traffic on the European Road Network” – SINA Consulente Project Manager, firma l’introduzione

12/04/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

I Sistemi Intelligenti di Trasporto (“ITS”) sono facilitatori tecnologici strategici che hanno l’obiettivo di rendere il trasporto stradale sempre più… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>