home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Una mattina, vicino a casa …

Una mattina, vicino a casa …

di Claudio Gozzoli - SATAP

Un’alba stupenda fa brillare le alte vette che circondano il mio grazioso paesino montano. Ogni giorno d’estate, alle prime luci, salgo a bordo della mia vettura ed intraprendo un discreto viaggetto per andare in ufficio.
Come al solito il paesaggio che mi circonda è coinvolgente; l’ho ammirato migliaia di volte ma, ogni giorno, mi riserva sempre qualche sorpresa e, devo ammetterlo, mi infonde quella serenità di cui ho bisogno per affrontare la giornata. Oggi è poi giorno di mercato ed i mezzi carichi di merce arrancano ruggendo lungo i tornanti e vincolano tutti ad una velocità ridotta.

Una mattina vicino casa Immagine 1

Il traffico, nonostante l’ora, diventa sempre più intenso; furgoni, vetture, autobus di linea e anche autoarticolati che trasportano lunghi tronchi o macchinari pesanti reclamano il loro diritto a viaggiare, ma la sede stradale è quella e non la si può allargare o raddrizzare a seconda delle esigenze e la montagna … tanto meno. Ecco che, all’improvviso, ogni beato torpore e la sicura circolazione vengono cancellati dall’insensata manovra di qualcuno che si crede un mancato campione di rally, ma che evidentemente non lo è.
Eccolo: un sorpasso sotto curva, un sorpasso in una curva cieca per chi viaggia nel senso opposto. Un pilota che manca completamente di rispetto per se stesso e per gli altri ancor prima di ignorare il significato della doppia striscia continua.
Purtroppo è una manovra che più volte ho avuto la sfortuna di notare; un comportamento pazzesco che mette a repentaglio non solamente la vita di chi lo compie, ma anche e soprattutto, quella di altre ignare e incolpevoli persone; e poi perché tutto questo? Per guadagnare un po’ di secondi sull’orario di arrivo? Mah! Chissà quanto, lui stesso, si riterrebbe un idiota se si fermasse un attimo a riflettere sulla realtà e sui rischi, lasciandosi alle spalle le emozioni del momento.
Guarda alcune delle vignette di autostradafacendo.it che riguardano alcuni comportamenti a rischio:

LA VELOCITÀ
LA DISTANZA DI SICUREZZA
LA NEBBIA
LE CATENE DA NEVE

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>