home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Scateniamo la creatività dei ragazzi per la sicurezza

Scateniamo la creatività dei ragazzi per la sicurezza

di Clara Vercillo - SIAS

Anche quest’anno, il Gruppo ASTM-SIAS ha portato la sicurezza stradale nelle scuole, collaborando con il MOIGE, con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con la Polizia di Stato nella realizzazione di “Istantanee di sicurezza”.  Confarca, Goodyear e Bosch, sono i nuovi partner che hanno collaborato attivamente alle azioni di sensibilizzazione degli studenti al tema dell’educazione alla sicurezza stradale. Sono state coinvolte nel progetto  100 scuole superiori in tutta l’Italia, alle quali è stato fornito materiale informativo di ogni tipo per lo svolgimento di veri e propri corsi di formazione per i docenti e di educazione per gli studenti, sul tema della sicurezza stradale. In particolare il gruppo ASTM-SIAS ha contribuito all’iniziativa producendo questo fascicolo, che è stato distribuito ai ragazzi. Ecco una sorpresa finale: questo progetto prevedeva che i ragazzi partecipassero attivamente alla campagna che abbiamo sostenuto. Pertanto, gli studenti delle 100 scuole prescelte hanno partecipato ad un concorso di idee per immagini ed i vincitori del concorso vedranno il proprio disegno e la propria immagine diventare un vero poster pubblicitario.

scateniamo la creatività

D’altronde chi più dei ragazzi può conoscere il linguaggio adeguato per far giungere ai coetanei questo importante  messaggio di vita? Scegliere tra le tante idee originali inviate è stato arduo, ma interessante: è il punto di vista degli adolescenti, fondamentale per chi deve rivolgersi a loro per far penetrare un messaggio  efficace e mirato alla salvaguardia della loro stessa vita. Ci auguriamo che sia altrettanto interessante per i ragazzi vedere come una buona idea creativa, attraverso un processo professionale, giunga ad essere un prodotto vincente, un poster che si vedrà affisso nelle autofficine,  presso i rivenditori di pneumatici e le autoscuole. Questi sono gli elaborati risultati vincitori, qui visionabili:

 • gli incidenti passano – Liceo Statale Gramsci Ivrea 

 • innamorato della sicurezza – istituto Fermi di Formia 

• segnali per la vita – IISS Monsignore Bello Molfetta

Queste sono invece le elaborazioni che i grafici del MOIGE ne hanno fatto:

 gli incidenti passano – Liceo Statale Gramsci Ivrea

• innamorato della sicurezza – istituto Fermi di Formia

• segnali per la vita – IISS Monsignore Bello Molfetta

Questo articolo di autostradafacendo.it parla della precedente edizione di istantanee di sicurezza e contiene il collegamento da cui scaricare il fascicolo prodotto dal gruppo ASTM-SIAS e distribuito l’anno scorso nelle scuole.

Ultimi articoli

12/02/2024
di Direzione scientifica SINA

Scuola di perfezionamento Gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture   Lo scavo meccanizzato e l’uso del BIM per la gestione… Leggi >>

5° visita tecnica del Corso ASTM per giovani professionisti

14/12/2023
di Direzione scientifica SINA

Scuola di perfezionamento Gruppo ASTMper l’ingegneria delle infrastrutture   Linee guida ponti e problematiche strutturali – 5° incontro in presenza… Leggi >>

Sviluppo sostenibile nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture: la tassonomia europea tra indirizzi e azioni concrete

17/11/2023
di Direzione Scientifica - SINA

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture   14 dicembre 2023 14:30 – 18:30    … Leggi >>

Sofia ospita la prima conferenza delle polizie stradali europee

05/10/2023
di Direzione Scientifica - SINA

Roadpol è la prestigiosa rete europea delle forze di polizia stradale nazionali, comprensiva delle rappresentanze delle polizie degli Stati membri… Leggi >>

Esercizio autostradale: metodi, tecniche, procedure innovative per la sicurezza e l’efficienza delle infrastrutture

04/10/2023
di Direzione Scientifica - SINA

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture 15 novembre 2023 09:00 – 13:00   L’esercizio delle… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>