home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > CHI E’ GROSSO HA LA RESPONSABILITA’ DI PROTEGGERE I PICCOLI

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

CHI E’ GROSSO HA LA RESPONSABILITA’ DI PROTEGGERE I PICCOLI

di Sergio Dondolini – Direttore generale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

61 i bambini sono morti sulla strada, solo nel 2011: più di uno alla settimana. Secondo le statistiche europee, i giovani sono il gruppo sociale più esposto al rischio. Inoltre, dobbiamo considerare che, dal punto di vista sanitario, da giovani non ci sarebbe normalmente motivo di morire.

L’insicurezza sulle strade si riverbera quindi in modo sproporzionato verso i giovani, per cui la strada è peraltro la prima causa di morte.   Nelle città il problema è poi particolarmente acuto per l’alta concentrazione di quelle che si chiamano le “utenze deboli” (pedoni, biciclette e moto).

 

chi è grosso ha la responsabilità

 

Forse vi ricordate il caso del camionista rumeno che aveva usato il camion per proteggere la bambina che stava sull’autostrada. Ognuno di noi può fare come lui: ogni  automobilista, ogni giorno può scegliere di usare una piccola frazione del suo tempo per proteggere i pedoni con la grande massa del proprio veicolo, frenando subito invece di schivarli. Certamente il tempo è denaro, ma la vita umana … è quello di cui stiamo parlando.

{mp4}articoli/Seggiolino{/mp4}

Questo è il terzo degli articoli che hanno illustrato su Autostradafacendo.it la campagna del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Visita il sito del Ministero facendo click “Sulla buona strada“, oppure guarda gli altri due video relativi a:

– Seggiolino

 – Velocità

Siamo fiduciosi di poter incidere sui comportamenti perché diciamo cose semplici: basta pensarci! Cose che …  sanno anche i bambini. Leggi i precedenti articoli sullo stesso tema:

BASTA: I BAMBINI NON DEVONO MORIRE!

NON CORRERE: ANCHE I BAMBINI LO CAPISCONO!

Ultimi articoli

Visita tecnica – il caso dell’Autostrada A33 Asti – Cuneo, innovazione nelle infrastrutture stradali: strutture, opere in acciaio e riduzione degli impatti ambientali

09/06/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture Visita tecnica La costruzione delle grandi infrastrutture di trasporto… Leggi >>

Cuneo: Autostradafacendo porta la sicurezza stradale nelle aule scolastiche

23/05/2022
di Marco Mariscotti – SINA

Nel pomeriggio di martedì 17 maggio 2022 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “G.Baruffi” di Ceva (CN), i circa… Leggi >>

“Capacità statica dei ponti autostradali – ammaestramenti dalle campagne sperimentali in scala reale: normativa, progettazione, ispezioni e monitoraggio” – 18 maggio 2022 data da riservare

22/04/2022
di Direzione Scientifica - Sina spa

Nei mesi di luglio e settembre 2021, Autostrada dei Fiori, SINA ed il Politecnico di Torino hanno effettuato una serie… Leggi >>

Pubblicato volume “Intelligent Transport Systems for Safe, Green and Efficient Traffic on the European Road Network” – SINA Consulente Project Manager, firma l’introduzione

12/04/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

I Sistemi Intelligenti di Trasporto (“ITS”) sono facilitatori tecnologici strategici che hanno l’obiettivo di rendere il trasporto stradale sempre più… Leggi >>

ICARO 22 propone un test sulla base dei personaggi di Autostradafacendo

10/03/2022
di Assunta De Pascalis

Il 21 febbraio 2022 si è svolto l’incontro organizzato dalla Polizia di Stato con i formatori di ICARO 22. Come… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>