home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > I comportamenti a rischio degli europei al volante

I comportamenti a rischio degli europei al volante

di Isabelle Escapin – VINCI Autoroutes

La Fondation d’entreprise VINCI Autoroutes pour une conduite responsable ha pubblicato i risultati di una ricerca condotta in collaborazione con Ipsos sui comportamenti dei conducenti francesi e, più in generale dei conducenti europei in Francia. La ricerca ha portato alla luce dati di notevole interesse per comprendere il profilo dei conducenti europei ed i loro comportamenti alla guida. 

Lo studio è stato impostato nell’ottica di individuare azioni concrete per contribuire a raggiungere l’obiettivo fissato dall’Unione europea di dimezzare la mortalità su strada entro il 2020. Nello specifico, dalla ricerca, emergono i comportamenti più pericolosi adottati dai conducenti europei, quali:

– Guida dopo aver bevuto alcool o assunto sostanze stupefacenti;

– Guida sotto l’effetto di farmaci;

– Sonnolenza al volante.         

 

conducentieuropei

 

Questi comportamenti sono purtroppo ancora molto diffusi ed è lì che bisogna agire per proseguire  secondo le tendenza positive di diminuzione della mortalità stradale, tipiche degli ultimi anni. Anche Autostradafacendo ha creato delle vignette comportamentali per sensibilizzare i cittadini sui  comportamenti in esame: guardale seguendo questi collegamenti: qui, qui e qui. Inoltre, è interessante notare come dalla ricerca della Fondazione VINCI Autoroutes sia emerso che tutti i conducenti  europei, di qualunque Paese essi provengano, sembrano essere molto soddisfatti delle proprie prestazioni al volante. Essi, infatti, si attribuiscono (in media) un voto di 7,8 su 10. In questo senso, I più generosi verso sé stessi sono proprio gli italiani, che arrivano ad attribuirsi ben 8 punti su 10.

Seguendo questo collegamento puoi prendere visione della ricerca Ipsos, mentre attraverso questo collegamento trovi il comunicato stampa che riassume i dati più significativi emersi dalla ricerca. Entrambi i collegamenti portano a contenuti in lingua francese.

Ultimi articoli

SINA-Gruppo ASTM partecipa all’evento e-Quitas Forum della Mobilità Inclusiva che si è tenuto il 14 marzo a Bologna

17/03/2023
di Direzione Scientifica - SINA

I Comitati Tecnici di PIARC Italia: Mobilità nelle Aree Urbane, Guida Connessa e Autonoma e Politiche e Programmi Nazionali per… Leggi >>

Visita tecnica alla galleria Madonna della Ruota in occasione dell’esercitazione di sicurezza

09/03/2023
di Direzione Scientifica - SINA

Corso della scuola di perfezionamento SINA (gruppo ASTM) per giovani professionisti La scuola di perfezionamento SINA vuole offrire ai giovani… Leggi >>

Gestione del rischio e classificazione delle gallerie stradali: le nuove linee guida

25/01/2023
di Direzione Scientifica - SINA

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture 2 marzo 2023 09:00 – 13:00 Il decreto del… Leggi >>

La valorizzazione del territorio attraversato dalle concessionarie del Gruppo ASTM

25/01/2023
di Assunta De Pascalis – SINA

La Campagna sulla Sicurezza Stradale, descritta dal sito Autostrafacendo.it di SINA, è mirata ad evidenziare i comportamenti a rischio ed… Leggi >>

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione Scientifica - SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00 La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di trasporto, la… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>