home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Irlanda: in galera … per una telefonata

Irlanda: in galera … per una telefonata

di Assunta De Pascalis - SINA

Il cellulare alla guida è una delle principali cause di incidente stradale ed in fase di crescita nel mondo, ma in Irlanda nessuno telefona più mentre conduce una vettura o almeno è quello che spera la legge irlandese avendo istituito il carcere per questo tipo di infrazione.
Si, si può andare in carcere per una telefonata!
Finora l’uso del telefonino sulle strade era punito con la sottrazione di tre punti dalla patente e di una multa. Dal primo maggio c’è stato un giro di vite e sono entrate in vigore nuove orme che prevedono multe salatissime come minimo (dai mille ai duemila euro), fino al carcere per i recidivi.
Oltre al divieto di utilizzare smartphone o altri dispositivi mobili alla guida, al bando anche i kit e le interfacce hands free. Significa quindi non poter usare nemmeno gli auricolari e i sistemi vivavoce avendo il telefono acceso in tasca durante la guida.

irlandain galera

 

L’unica cosa consentita, a parte gli impianti vivavoce integrati nell’automobile, è tenere il cellulare acceso sul sedile del passeggero o nel vano portaoggetti. Per prendere le chiamate bisognerà però necessariamente fermarsi prima. A tale riguardo viene precisato che anche rispondere mentre ci si sta fermando è considerato una violazione della legge. Con questa ulteriore specifica il governo irlandese spera di convincere i conduttori di veicoli, auto o moto che siano, a spegnere il telefono prima di iniziare la guida e considera questa violazione “sufficientemente seria” da giustificare le stesse maniere forti usate per le infrazioni di guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti: davanti al giudice vengono equiparate!
Sono stati sollevati dubbi relativamente all’auricolare bluetooth ma, vista la severità del trattamento, agli irlandesi (ed ai turisti italiani) probabilmente conviene astenersi dall’uso.
Leggi alcuni dei precedenti articoli su questo tema elaborati da autostradafacendo:
Camionisti al telefono?
SMS uccidono più dell’alcool
5.500 morti – una lettera dagli Stati Uniti.
Guarda le vignette comportamentali realizzate da Autostradafacendo seguendo questo collegamento e quest’altro.

Ultimi articoli

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

VISION Talks – Viaggio al centro della sicurezza stradale

20/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

Roberto Arditi, Dirigente di SINA (Gruppo ASTM) e Presidente del Comitato Tecnico PIARC Italia che si occupa di politiche sulla… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>