Adolescenti a rischio?

di Francesco Magagnoli – SINA

Gli adolescenti sono una categoria ad alto rischio incidente stradale? SWOV, l’Istituto Olandese per la ricerca sulla sicurezza stradale, da tempo aveva elaborato uno studio sui “Comportamenti a rischio su strada dei giovani adolescenti” (“Risky road user behaviour among young adolescents”). La ricerca evidenzia, ancora una volta, come le persone a partire dalla fascia d’età 10-17 siano soggetti ad un rischio di morte rilevante, per cause non naturali come, ad esempio, proprio gli incidenti stradali. Per quando concerne il coninvolgimento dei più giovani nei sinistri stradali, i ricercatori olandesi puntano il dito su due fattori: l’inesperienza e l’adozione di comportamenti a rischio. Questa parte dello studio non ci porta, purtroppo, grandi novità. Anche le autorità italiane e quelle europee hanno individuato delle tendenze di questo genere.
La mancanza di esperienza dei giovani adolescenti, si riconduce a casi tipici, ad esempio: quando questi ragazzi inforcano una bici e non riescono a capire a quale distanza tenere da un camion o come gestire situazioni con angoli ciechi.

ragazzizattenti
La tendenza ad adottare comportamenti a rischio, invero specialità più maschile che femminile, è dovuta alla volontà di distinguersi adottando un comportamento ribelle, evitando deliberatamente di rispettare le regole della strada. Questo accade soprattutto quando si trovano in gruppo con altri coetanei. Anche solo guardando l’immagine che vedete in questa pagina, la prevalenza dei morti maschi è evidente a colpo d’occhio.
La ricerca suggerisce poi le azioni che possono essere prese per fare fronte a questa preoccupante situazione, contribuendo a diffondere una cultura della sicurezza stradale che possa essere compresa ed accettata dagli adolescenti.

Per approfondire questo tema, qui sotto è possibile consultare la sintesi della ricerca condotta dallo SWOV (in lingua inglese). Scarica download

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>