home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Dormire fa bene … ma non al volante

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

Dormire fa bene … ma non al volante

di Francesco Magagnoli – SINA

Tutte le ricerche condotte negli anni da gruppi di ricerca indipendenti hanno dimostrato il ruolo determinante del sonno per la salute individuale. Dormire prima di un viaggio poi, aiuta ad affrontare i lunghi spostamenti in sicurezza e comfort.
Invece, partire stanchi o viaggiare per molte ore senza riposare, induce il guidatore verso i colpi di sonno, con conseguenze potenzialmente gravi e che possono anche diventare letali per il guidatore, per i passeggeri e per altri malcapitati utenti della strada. I rischio viene stimato in ragione del doppio rispetto agli incidenti causati da altri fattori. Per farsi un’idea del pericolo della sonnolenza, basti pensare che è causa del 22% di tutti gli incidenti stradali: oltre 40mila sinistri l’anno solo in Italia, quasi 240 mila nell’intera Unione Europea.
 sonnolenzaACI
Per sensibilizzare gli utenti della strada sul problema della sonnolenza al volante, l’Aci (Automobile club d’Italia), in occasione del Gran Premio d’Italia di Formula 1 di Monza, ha presentato la campagna “Sleep Stop”. Questa Campagna, ha lo scopo quello di provare quanto sia benefico ed efficace, fare una sosta per riposare durante il viaggio.
La Campagna è inoltre collegata all’iniziativa “My World”, con cui la FIA e tutti gli Automobile Club nazionali hanno sollecitato il riconoscimento della sicurezza stradale tra le priorità di azione dell’ONU. A tal fine è stato anche predisposto un questionario a fini scientifici, rivolto a tutti gli automobilisti. Attraverso questo e questo collegamento puoi leggere ulteriori informazioni sull’iniziativa ACI.
Il tema è da particolare importanza in autostrada, quindi anche Autostradafacendo ha affrontato più volte il tema. Seguendo i collegamenti qui sotto puoi trovare le “pillole” sulla sonnolenza al volante elaborate da ASFA, l’associazione delle autostrade francesi, e pubblicate sul nostro sito:
–   Sonnolenza al volante: varie origini
–   Sonnolenza al volante: la portata del fenomeno
–   Sonnolenza al volante: conseguenze mortali
–   Sonnolenza al volante: metodi per combattere il fenomeno
–   Sonnolenza al volante: una delle principali cause d’incidenti da combattere

Ultimi articoli

Incidenti stradali e rianimazione: il video delle scuole guida Europee

01/07/2022
di Direzione Scientifica SINA

EFA (associazione europea delle scuole guida), in collaborazione con il Consiglio europeo per la rianimazione (ERC) ha lanciato un video… Leggi >>

Visita tecnica – il caso dell’Autostrada A33 Asti – Cuneo, innovazione nelle infrastrutture stradali: strutture, opere in acciaio e riduzione degli impatti ambientali

09/06/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture Visita tecnica La costruzione delle grandi infrastrutture di trasporto… Leggi >>

Cuneo: Autostradafacendo porta la sicurezza stradale nelle aule scolastiche

23/05/2022
di Marco Mariscotti – SINA

Nel pomeriggio di martedì 17 maggio 2022 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “G.Baruffi” di Ceva (CN), i circa… Leggi >>

“Capacità statica dei ponti autostradali – ammaestramenti dalle campagne sperimentali in scala reale: normativa, progettazione, ispezioni e monitoraggio” – 18 maggio 2022 data da riservare

22/04/2022
di Direzione Scientifica - Sina spa

Nei mesi di luglio e settembre 2021, Autostrada dei Fiori, SINA ed il Politecnico di Torino hanno effettuato una serie… Leggi >>

Pubblicato volume “Intelligent Transport Systems for Safe, Green and Efficient Traffic on the European Road Network” – SINA Consulente Project Manager, firma l’introduzione

12/04/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

I Sistemi Intelligenti di Trasporto (“ITS”) sono facilitatori tecnologici strategici che hanno l’obiettivo di rendere il trasporto stradale sempre più… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>