home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Perché vai forte? Uno spot … ruvido in arrivo dal Belgio

Perché vai forte? Uno spot … ruvido in arrivo dal Belgio

di Francesco Magagnoli – SINA

In questa pagina avevamo già parlato di una campagna Belga in cui gli ignari guidatori venivano invitati al proprio funerale.
Il promotore di quella campagna, l’Institut Belge pour la Sécurité Routière (IBSR), ha lanciato un nuovo video, che vede come protagonista una bambina sopravvissuta ad un incidente stradale (vedi la descrizione in francese). Con questa nuova iniziativa, la comunicazione belga abbandona l’approccio surreale, ma mantiene la linea dura.

proteggi i bambini
La bambina racconta infatti l’esperienza drammatica di una sua coetanea che è rimasta paralizzata dopo essere stata coinvolta in un incidente con la propria madre.
In chiusura, è la bambina a richiamare gli automobilisti alle proprie responsabilità di guidatori. Questa particolare testimonial, prova a fare breccia nella mente degli automobilisti sfruttando il pathos ed il senso di protezione che gli adulti hanno verso i bambini.
La protezione dei minori ed i bambini come testimonial li abbiamo già visti anche nella campagna “Sulla buona strada” recentemente lanciata dal Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti, la campagna nazionale che vuole contribuire all’azzeramento della mortalità dei bambini su strada. Attraverso questi collegamenti puoi leggere i relativi articoli pubblicati su Autostradafacendo: 1, 2 ,3.

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>