home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Eravamo in 4.000 alla Giornata della Sicurezza Stradale

Eravamo in 4.000 alla Giornata della Sicurezza Stradale

di Luca Marta – Regione Lazio

Il 16 novembre è stata celebrata la “Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada” voluta dalle Nazione Unite per onorare e ricordare quei MILIONI di persone morte o ferite sulla strada, le loro famiglie e le comunità ferite, rendendo al contempo omaggio agli operatori stradali, alle squadre di emergenza, agli operatori di polizia ed ai sanitari che quotidianamente si occupano delle conseguenze traumatiche della morte e delle lesioni sulla strada.
La Regione Lazio ha così deciso di organizzare la Giornata Regionale della Sicurezza Stradale. La Direzione Regionale alle Infrastrutture, Ambiente e Politiche Abitative ha incaricato la squadra di James Fox di organizzare le Olimpiadi della Sicurezza per laureare i nuovi “Safety Agent” della Regione Lazio.

sicuri instrada
 
Il 22 novembre 2014 abbiamo riunito 4.000 persone nel Parco tematico “Cinecittà World” di Roma. Abbiamo così dedicato un’intera giornata ai bambini, ai ragazzi ed ai giovani per riaffermare il valore della vita e cercare di prevenire gli inutili rischi dovuti all’imprudenza, ai nostri comportamenti avventati. I protagonisti sono così stati i giochi educativi, le lezioni interattive, quiz ed eventi specifici da vivere insieme alle proprie famiglie.
I bambini, ragazzi e giovani delle scuole elementari, medie e superiori provenienti da tutta la regione Lazio hanno quindi svolto le varie attività nel segno del motto dell’iniziativa, ovvero: “Come BACK HOME – Guida sicuro, sicuro ritorni”, motto che invita a riflettere sui sentimenti, sulle passioni e le responsabilità che noi adulti abbiamo nei confronti dei nostri cari.
Accanto ai momenti dedicati ai più giovani, si è inoltre tenuta una specifica tavola rotonda rivolta agli operatori del settore. Diverse sono poi state le personalità del mondo politico che hanno condiviso lo spirito dell’iniziativa e che sono intervenute ad un evento che, penso senza esagerazione, riterrei importantissimo per le nuove generazioni.
Per ulteriori informazioni sull’evento è possibile leggere il comunicato stampa attraverso questo collegamento.
Segui poi questo collegamento i per vedere il programma dell’evento, ma soprattutto guarda il video con i nostri giovani agenti seguendo questo collegamento.
Infine, seguendo questo collegamento, oppure questo e quest’altro puoi vedere tre articoli di autostradafacendo sulle iniziative della Regione Lazio per la sicurezza stradale.

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>