home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Sicurezza stradale: le Autostrade SIAS presentano i propri risultati al Parlamento Europeo

Sicurezza stradale: le Autostrade SIAS presentano i propri risultati al Parlamento Europeo

di Monica Gallese - Autostrada dei Fiori

Il giorno 6 marzo 2013, una volta conclusa l’ordinaria seduta del Parlamento Europeo, si è tenuto un confronto tra gli europarlamentari con gli operatori della grande viabilità europea. Asecap, l’associazione dei gestori autostradali ha selezionato su scala paneuropea tre interventi tecnici di interessi.  Tra questi ultimi, il gruppo ASTM-SIAS  ha così avuto l’opportunità e l’onore di presentare www.autostradafacendo.it, quale concreto impegno per la sicurezza e quindi anche per il raggiungimento degli obiettivi Europei di miglioramento della sicurezza stradale, obiettivi che prevedono un dimezzamento delle incidenti mortali entro il 2020. Ma questo non è tutto, anzi. Il gruppo SIAS ha avuto l’opportunità di presentare i risultati di sicurezza della rete gestita, rete che attualmente si sviluppa su 1.300 km di autostrade in un’area particolarmente trafficata e industrializzata. Nel decennio 2001-2010 le istituzioni europee avevano già chiesto un dimezzamento degli incidenti mortali. In tale periodo le autostrade del gruppo ASTM-SIAS non hanno dimezzato, ma hanno diviso per tre le fatalità della strada.  Inoltre nel 2012 hanno avuto eccellenti risultati: in particolare Autostrada dei Fiori  sull’intera competenza e SATAP, sulla tratta A4 Torino – Milano, hanno raggiunto lo  storico obbiettivo di zero eventi mortali provocati da incidenti stradali. Scarica la presentazione dell’Ing. Federico Lenti, Direttore Tecnico di AdF, dal titolo “Il contributo del Gruppo SIAS agli obbiettivi comunitari e di ASECAP sulla sicurezza stradale”.

ASECAP 6 marzo

Durante la presentazione, Lenti ha sottolineato come l’eccellente risultato ottenuto si sia verificato per la prima volta dopo oltre 40 anni di esercizio per AdF e dopo 50 anni di esercizio per SATAP. Esso è frutto di un giusto mix di molti fattori tra cui un comportamento più responsabile degli utenti ed un miglioramento delle condizioni di sicurezza dell’infrastruttura e dei veicoli. Per quanto riguarda il miglioramento delle condizioni di sicurezza dell’infrastruttura, l’Ing. Lenti ha sottolineato come da sempre le Concessionarie autostradali sono molto attente alla sicurezza, eseguendo una sistematica attività di manutenzione dell’infrastruttura, promuovendo la ricerca di nuove tecnologie di miglioramento della sicurezza e adottando i nuovi ritrovati. Inoltre sempre maggiore è l’impegno in attività di formazione del personale in capo alla concessionaria e del personale degli Enti di pronto intervento (Polizia Stradale, Vigili del Fuoco, Servizio 118). Per quanto riguarda, invece, il comportamento più responsabile degli utenti, l’unico potere in mano ai gestori delle strade è sensibilizzare ed informare il pubblico riguardo alla sicurezza. Al riguardo l’Ing. Lenti ha presentato autostradafacendo.it che le Concessionarie del gruppo del Gruppo SIAS stanno sostenendo con entusiasmo e convinzione. Al termine della Conferenza c’è stato un momento di dibattito, al quale hanno partecipato alti rappresentanti del Parlamento come Antonio Cancian, Ines Ayala Sender e Dieter-Lebrecht Koch, il vice presidente della  commissione  parlamentare dei trasporti. La Conferenza ha visto la partecipazione di personalità delle Istituzioni Europee preposte alla gestione delle infrastrutture stradali e della sicurezza e rappresentanti dei gestori della grande viabilità. Per ulteriori informazioni segui questo collegamento.

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>