home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > SALT diffonde AUTOSTRADAFACENDO.IT al Carnevale di Viareggio

SALT diffonde AUTOSTRADAFACENDO.IT al Carnevale di Viareggio

di Remo Pagliai e Claudio Farnesi - SALT

 Sabato 9 e domenica 10 febbraio 2013 si è svolto il Motoraduno di Carnevale, organizzato a Viareggio dal Motoclub “Perla del Tirreno”, tappa del Campionato Nazionale Turismo della Federazione Motociclistica Italiana. Nonostante le previsioni meteorologiche volgessero decisamente al brutto e si aspettasse l’arrivo di forti nevicate dal nord al centro, la manifestazione ha visto la partecipazione di centinaia di motociclisti e l’attenzione dei tanti turisti venuti per i  carri del Carnevale. La campagna di sicurezza stradale “Mettiti alla guida della tua vita! Scegli un comportamento responsabile” ed il sito Autostradafacendo.it, promossi dal Gruppo ASTM SIAS, sono stati presenti tramite SALT alla manifestazione con striscioni, bandiere e con il “classico” mezzo del pronto intervento autostradale, che ha fatto bella mostra di sé tra le luccicanti moto del raduno. I motociclisti partecipanti hanno trovato nel materiale fornito al raduno i gadget della campagna e le nuove vignette sul tema della sicurezza stradale in moto.  

vignetta 51

 Nei locali del Centro Congressi del Principe di Piemonte, che ospitava la parte istituzionale della manifestazione, è stata allestito un punto Autostradafacendo.it, con distributori di volantini ed una mostra di pannelli riportanti le vignette della campagna. Il personale SALT ha diffuso centinaia di volantini, sia tra coloro che ammiravano le moto che tra i turisti del Carnevale, rilevando apprezzamento ed interesse per l’iniziativa. Nel pomeriggio di sabato, durante la manifestazione di premiazione dei motociclisti partecipanti al Campionato Nazionale Turismo FMI, tutti con all’attivo le  migliaia di chilometri percorse per unirsi a Motoraduni in Italia ed all’estero, è stato ospitata l’illustrazione di SALT sulla sicurezza stradale e la Campagna promossa dal Gruppo ASTM SIAS: l’ attenzione  suscitata è testimoniata dal l’intervento “fuori programma” di Mario Alberto Traverso, del Consiglio di Presidenza della Federazione Motociclistica Italiana, che ha apprezzato l’iniziativa, mostrando vivo interesse per i possibili sviluppi di un lavoro comune sui temi della sicurezza stradale, vista dal punto di vista di un’utenza significativa e “debole” in caso di incidente, come quella motociclistica. Proprio questo, ovvero aprire la campagna verso nuovi settori, era lo scopo della presenza della Campagna al Motoraduno di Carnevale: grazie al lavoro di Salt e Motoclub Perla del Tirreno, possiamo parlare di obiettivo pienamente raggiunto. Attraverso questo collegamento potrete vedere un video girato durante il motoraduno per vedere i momenti salienti della manifestazione ed interessanti interviste agli organizzatori della manifestazione. Altre informazioni sull’evento sono poi disponibile attraverso questo link su Facebook.

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>