home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Droga alla guida: nuovi poteri per la Polizia Britannica

Droga alla guida: nuovi poteri per la Polizia Britannica

di Autostradafacendo

Gli automobilisti che si mettano alla guida dopo aver assunto droghe illegali nel Regno Unito, devono mettere in conto una registrazione sulla fedina penale, la perdita della patente per almeno un anno ed una multa fino a 5.000 £.
La nuova legislazione rende illegale guidare quando si abbiano nel corpo,  con concentrazione al di sopra dei livelli previsti,  alcuni farmaci tra cui 8 droghe illegali e 8 farmaci da prescrizione.
Nessun problema per le persone che utilizzano i farmaci da prescrizione, entro le quantità raccomandate.

droga UK

 
Nuove attrezzature di screening saranno nella disponibilità delle forze di polizia, per controllare i guidatori sospettati di essere sotto l’effetto degli stupefacenti.
I pubblici ufficiali potranno verificare direttamente su strada quei guidatori sospetti di aver assunto cannabis e cocaina. Nelle stazioni di Polizia, avranno quindi modo di verificare lo stato del guidatore in relazione ai farmaci menzionati ed anche ad altre droghe, tra cui ecstasy, LSD, ketamina ed eroina. Il guidatore potrà essere portato alla stazione di polizia per ulteriori controlli anche nel caso in cui fosse risultato negativo al controllo su strada.
Le autorità britanniche stanno operando per sviluppare nuovi dispositivi che possano verificare direttamente su strada un numero più rilevante di farmaci.
Il ministro della Sicurezza Stradale, Robert Goodwill ha detto: “il messaggio del Governo è chiaro: se prendi droghe e poi guidi, tu stai mettendo in pericolo la tua persona e gli altri. In questo modo rischi anche la patente ed un processo.
Leggi la notizia sul sito del governo britannico.

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>