home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Uccideresti con un messaggio? Iniziative canadesi contro gli SMS

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

Uccideresti con un messaggio? Iniziative canadesi contro gli SMS

di Emanuele Giusto - SIAS

L’operazione “Textes-tue?” gioca sull’ambiguità della lingua francese tra la parola “tue” (= uccidere) e la parola “tu” che ha lo stesso significato italiano.
Si tratta di una operazione nazionale per contrastare la distrazione alla guida. Le pattuglie di tutte le forze di polizia del Québec si sono ancora una volta focalizzate su una operazione nazionale di sicurezza stradale, che si è svolta dal 23 al 29 marzo 2015.
L’operazione ha messo nel mirino la distrazione alla guida ed in particolare l’uso del telefono cellulare. Il tutto nasce da una collaborazione di Sûreté du Québec, con l’Associazione dei capi delle polizie del Quebec, con il Dipartimento di Polizia della città di Montreal e con SAAQ.
 sms quebec

Sûreté du Québec richiama l’attenzione sul fatto che, nel 2014, l’uso di telefoni cellulari durante la guida ha rappresentato una delle cause principali delle collisioni in tutta la provincia. Anche l’esperienza canadese porta a dire che parlare o mandare SMS riduce significativamente l’attenzione e la concentrazione del conducente, oltre ad aumentare il rischio di commettere ulteriori violazioni del Codice della Strada. Sûreté du Québec stima che la composizione di un SMS durante la guida può aumentare fino a 23 volte il rischio di provocare un incidente.
Per ulteriori informazioni segnaliamo il sito di Sûreté du Québec.
Sempre sul tema della distrazione, mi è piaciuto molto il video che ha realizzato la fondazione americana per la sicurezza stradale  facendo vedere incidenti reali avvenuti agli adolescenti. Il video è molto bello: magari tra un po’ di tempo lo riprendiamo e lo commentiamo meglio.

Ultimi articoli

Incidenti stradali e rianimazione: il video delle scuole guida Europee

01/07/2022
di Direzione Scientifica SINA

EFA (associazione europea delle scuole guida), in collaborazione con il Consiglio europeo per la rianimazione (ERC) ha lanciato un video… Leggi >>

Visita tecnica – il caso dell’Autostrada A33 Asti – Cuneo, innovazione nelle infrastrutture stradali: strutture, opere in acciaio e riduzione degli impatti ambientali

09/06/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture Visita tecnica La costruzione delle grandi infrastrutture di trasporto… Leggi >>

Cuneo: Autostradafacendo porta la sicurezza stradale nelle aule scolastiche

23/05/2022
di Marco Mariscotti – SINA

Nel pomeriggio di martedì 17 maggio 2022 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “G.Baruffi” di Ceva (CN), i circa… Leggi >>

“Capacità statica dei ponti autostradali – ammaestramenti dalle campagne sperimentali in scala reale: normativa, progettazione, ispezioni e monitoraggio” – 18 maggio 2022 data da riservare

22/04/2022
di Direzione Scientifica - Sina spa

Nei mesi di luglio e settembre 2021, Autostrada dei Fiori, SINA ed il Politecnico di Torino hanno effettuato una serie… Leggi >>

Pubblicato volume “Intelligent Transport Systems for Safe, Green and Efficient Traffic on the European Road Network” – SINA Consulente Project Manager, firma l’introduzione

12/04/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

I Sistemi Intelligenti di Trasporto (“ITS”) sono facilitatori tecnologici strategici che hanno l’obiettivo di rendere il trasporto stradale sempre più… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>