In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

Una lettera dalla Cina

di Roberto Arditi, SINA

E’ appena finita la settimana Mondiale della sicurezza stradale che ha avuto come tema portante la protezione del pedone e degli utenti deboli. Se ci guardiamo un po’ in giro sembrerebbe che il problema del comportamento su strada sia una costante dell’uomo a qualunque latitudine (e longitudine). Traduciamo qui di seguito una lettera di un certo Ted M., il quale ha scritto al quotidiano China Daily: “Mi chiedo come i cinesi possano essere così amichevoli, educati e gentili l’un con l’altro e diventano poi pienamente inconsapevoli del rischio, ogni volta che mettono un piede su strada o si mettono al volante. I pedoni attraversano senza alcuna cura per la loro sicurezza.

LETTERACINA

I motociclisti accelerano indifferentemente su marciapiedi e su strade senza alcun riguardo per i pedoni e per gli altri veicoli.  Auto e camion tagliano costantemente le corsie. Gli attraversamenti pedonali ed i semafori sono in gran parte ignorati .… Auto che si rifiutano di cedere il passo al traffico in arrivo finiscono per causare ingorghi. I guidatori parcheggiano i propri veicoli ovunque, bloccando i marciapiedi e le strade laterali. Alcune moto sono così sovraccariche che non si può nemmeno vedere il guidatore … La cultura automobilistica è relativamente nuova per la Cina. Fino a pochi anni fa, le biciclette dominavano le strade. Ciclisti (e motociclisti) quindi pensano ancora di avere il diritto di governare le strade. Gli anziani hanno poca comprensione o riguardo per i pericoli ed i giovani mostrano poco buon senso su strada. I guidatori vogliono arrivare a destinazione il più velocemente possibile, senza alcuna considerazione per le esigenze altrui. Le strade sono perciò diventate campi di battaglia dove le auto costose sono usate come armi per sottomettere gli altri. Per fortuna, il governo ha messo in atto regole severe per scoraggiare i pedoni distratti, fatto che sembra un buon inizio per snellire i driver ‘e pedoni comportamenti.” Forse è la recente cultura della strada o forse è un problema di percezione ed accettazione del rischio. E’ solo un problema cinese? Puoi trovare l’originale dell’articolo di China Daily seguendo questo collegamento, puoi invece trovare altre informazioni sulla percezione del rischio seguendo questo collegamento.

Ultimi articoli

Incidenti stradali e rianimazione: il video delle scuole guida Europee

01/07/2022
di Direzione Scientifica SINA

EFA (associazione europea delle scuole guida), in collaborazione con il Consiglio europeo per la rianimazione (ERC) ha lanciato un video… Leggi >>

Visita tecnica – il caso dell’Autostrada A33 Asti – Cuneo, innovazione nelle infrastrutture stradali: strutture, opere in acciaio e riduzione degli impatti ambientali

09/06/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture Visita tecnica La costruzione delle grandi infrastrutture di trasporto… Leggi >>

Cuneo: Autostradafacendo porta la sicurezza stradale nelle aule scolastiche

23/05/2022
di Marco Mariscotti – SINA

Nel pomeriggio di martedì 17 maggio 2022 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “G.Baruffi” di Ceva (CN), i circa… Leggi >>

“Capacità statica dei ponti autostradali – ammaestramenti dalle campagne sperimentali in scala reale: normativa, progettazione, ispezioni e monitoraggio” – 18 maggio 2022 data da riservare

22/04/2022
di Direzione Scientifica - Sina spa

Nei mesi di luglio e settembre 2021, Autostrada dei Fiori, SINA ed il Politecnico di Torino hanno effettuato una serie… Leggi >>

Pubblicato volume “Intelligent Transport Systems for Safe, Green and Efficient Traffic on the European Road Network” – SINA Consulente Project Manager, firma l’introduzione

12/04/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

I Sistemi Intelligenti di Trasporto (“ITS”) sono facilitatori tecnologici strategici che hanno l’obiettivo di rendere il trasporto stradale sempre più… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>