home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Obiettivo zero morti: raggiunto da A15 nel 2016

Obiettivo zero morti: raggiunto da A15 nel 2016

di Alberto Binasco – Autocamionale della Cisa

In un periodo di bilanci, caratterizzato dalla complessa elaborazione di dati tecnici ed economici, si consolida la gradita buona notizia: nel corso dell’anno 2016 NON si è verificato alcun evento mortale provocato da incidenti stradali sui cento chilometri dell’Autostrada A15 in concessione ad Autocamionale della Cisa (Parma – La Spezia).
L’azione della concessionaria è chiaramente orientata ad una delle tre componenti (Uomo-Veicolo-Ambiente) che determinano il risultato finale della sicurezza: la concessionaria si concentra cioè sull’ambiente strada, anzi su quel sottoinsieme di tale ambiente che è l’infrastruttura, un ambiente stradale che viene progettato e gestito per essere tra i fattori meno critici, anche se viene chiaramente influenzato anche da elementi naturali come il clima.
Il progressivo miglioramento della sicurezza in autostrada descritto – ad esempio – da questo articolo permette – talvolta – l’ottenimento di risultati di questo tipo che – proprio perché ancora eccezionali – sono particolarmente graditi.
 
674. zero cisa

Nelle proprie attività legate all’infrastruttura, il concessionario agisce anche sull’esercizio, ovvero cercando di contribuire con misure operative atte a garantire la fluidità e l’efficienza della circolazione anche tramite l’informazione. Un’informazione all’utenza chiara e aggiornata può infatti consentire una migliore organizzazione del viaggio, garantendo la fruibilità di aree di servizio e sosta più confortevoli per lenire la stanchezza di guida. La concessionaria può poi fornire assistenza all’utente nei momenti più difficili durante le emergenze o in presenza di turbative alla circolazione. Questo si ottiene grazie ai mezzi tecnologici che la Concessionaria può mettere a disposizione e grazie a mezzi operativi e personale qualificato che costantemente, nelle 24 ore in ogni giorno dell’anno, garantisce un pronto intervento per ogni evenienza.
L’azione del concessionario viene svolta anche attraverso la stretta collaborazione con gli enti istituzionali preposti alla prevenzione ed alla gestione delle emergenze 118, Vigili del Fuoco, Prefetture ed in particolare la Polizia Stradale che, con costanti e rigorosi controlli sulle violazioni relative a velocità, equipaggiamenti e condizioni di marcia dei mezzi soprattutto pesanti, contribuisce in maniera determinante ad orientare l’utente verso abitudini di guida più rispettose delle norme vigenti e della vita umana.
Certamente il raggiungimento di questo risultato è frutto di moltissime componenti, compreso il comportamento degli utenti, componenti talmente complesse da renderlo raramente ripetibile. Ciò non ostante rappresenta uno stimolo concreto ad un impegno costante nel lavoro quotidiano e nel miglioramento del servizio offerto. Da parte della Società un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito a questo risultato di civiltà.

Leggi i precedenti:

Una buona notizia da Autostrada dei Fiori

Obiettivo Zero: già raggiunto sulla Torino-Milano

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>