home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > La carica dei 101 sulla sicurezza stradale

La carica dei 101 sulla sicurezza stradale

di Leonardo Annese – AIPCR CNI

Il Comune di Roma Capitale lancia un’iniziativa sulla sicurezza stradale e la mobilità sostenibile che costituisce una best practice unica in Italia e, probabilmente, in tutto il mondo.
La Consulta cittadina della Sicurezza stradale, Mobilità dolce e Sostenibilità, costituita con delibera dello scorso mese di marzo, ha dato avvio le attività a luglio 2017 accogliendo tra i membri partecipanti oltre 150 tra componenti istituzionali (Ministeri, Regione, Assessorati e Dipartimenti, Municipi, Forze dell’Ordine), enti pubblici (ACI, ANCI, Anas, Astral, Università e Ordini professionali, strutture sanitarie), associazioni di categoria e rappresentanze dei Cittadini.
Il coinvolgimento e la partecipazione di tutti gli attori operanti sul tema sicurezza stradale e mobilità sostenibile sono stati il leitmotiv che ha ispirato l’Amministrazione capitolina per raccogliere le proposte provenienti dalla società civile e le istituzioni competenti.

712. La carica dei 101 sulla sicurezza

Lo scorso 31 ottobre scorso, alla presenza dell’Assessore Città in Movimento, dr.ssa Linda Meleo e del Presidente della Commissione Mobilità, dr.  Enrico Stefano, presso la sala della Protomoteca del Campidoglio si è riunita la Consulta per presentare all’Amministrazione le 101 proposte sviluppate dai Gruppi di lavoro che in tempi record si sono costituiti al suo interno. I gruppi sono nati a fine agosto e in pochissimo tempo hanno dato vita ad un cahier tecnico ricco di idee e proposte di interventi che l’Amministrazione capitolina dovrà accogliere nel proprio Bilancio per darvi attuazione nel prossimo triennio.
La riorganizzazione di intere sedi stradali con nuovi spazi dedicati alle corsie riservate al trasporto pubblico, nuove pedane alle fermate degli autobus per aspettare in tutta sicurezza, il miglioramento della segnaletica e della viabilità: queste alcune delle proposte presentate per rendere Roma più sicura ai pedoni, ai ciclisti, agli automobilisti e ai motociclisti, suggerimenti a cui l’assessore Meleo risponde dichiarando che “l’Amministrazione recepisce queste proposte e si impegna ad analizzarle una per una per metterle a bilancio nel prossimo triennio. Il lavoro della Consulta è stato inedito e ha visto la viva partecipazione di tecnici, associazioni, accademici ed enti pubblici. Un’operazione partecipata che ha individuato i piani prioritari per la messa in sicurezza della nostra città. L’obiettivo rimane quello di diminuire drasticamente l’incidentalità sulle nostre strade”.
Ogni anno, entro il 31 ottobre, attraverso un percorso strutturato, ciclico e continuativo, i lavori della Consulta saranno finalizzati all’elaborazione del documento di “Osservazioni e Proposte” e all’individuazione delle “Azioni prioritarie” da sottoporre all’Amministrazione, che può tenerne conto in sede di attuazione del Programma Straordinario – nel breve, medio e lungo periodo – e, relativamente alle azioni da finanziare nell’immediato, nella definizione delle somme da mettere in bilancio per l’anno successivo.
Seguendo questo collegamento potete vedere il video che illustra gli obiettivi dell’Assemblea dello scorso 31 ottobre.

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>