home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Federico il camionista non deve usare il cellulare mentre guida

Federico il camionista non deve usare il cellulare mentre guida

di Francesco Magagnoli – SINA

 I telefoni cellulari sono probabilmente una delle applicazioni caratterizzanti di questi ultimi anni. La loro diffusione, importanza ed utilità, anche per la sicurezza umana, è evidente. Tuttavia, i cellulari possono divenire un gravissimo pericolo, quando impiegati in modo improprio alla guida.   Secondo una ricerca condotta nel 2006 dall’ U.S. Department of Transportation L’uso dei dispositivi di comunicazione al volante è un’importante fonte di distrazione e gli incidenti provocati dalla distrazione sono causa dell’80% degli incidenti. Sempre secondo la stessa ricerca, se l’uso del telefono mentre si guida rappresenta un’importante fonte di distrazione, particolarmente pericoloso risulta essere l’invio di messaggi; come affermato anche al segretario delle Nazioni Uniti Ban Ki Moon e dal Presidente americano Obama, i quali hanno richiamato l’attenzione del grande pubblico sul fatto che messaggiare alla guida uccide.

 cellulare

Anche l’IRU (Unione internazionale del trasporto stradale) ha deciso di fornire il proprio contributo per ridurne gli effetti negativi. Infatti, hanno prodotto questo opuscolo che fornisce le istruzioni a tutti i camionisti, quindi anche al nostro Federico Prudente Pio, gli incidenti da distrazione ai conducenti professionisti rappresentano, fra le altre cose anche un ingente danno economico. La campagna di sensibilizzazione avviata dall’IRU vuole quindi ricordare ai conducenti professionisti che evitando le distrazioni al volante si può incrementare sensibilmente la propria sicurezza e la propria professionalità.  In particolare le istruzioni dell’IRU sono: – non chiamare e non rispondere mentre sei alla guida; – non leggere e scrivere messaggi mentre guidi; – non cercare numeri di telefono mentre sei alla guida; – fermati in un posto sicuro per chiamare o ricevere chiamate; – pianifica delle pause nel tuo viaggio per telefonare.

Anche autostradafacendo ha realizzato del materiale per sensibilizzare ai pericoli della distrazione alla guida (vedi questa vignetta e quest’altra), ed ha inoltre realizzato questa vignetta nello specifico dal pericolo del cellulare e questa vignetta sul tema degli SMS. Vedi anche alcuni dei nostri articoli sul tema:

“Guida l’auto, quando sei alla guida!” Guarda i video della nuova campagna danese

Distrazione: 5.500 morti – una lettera dagli Stati Uniti

Ntsb (USA): basta cellulari al volante. Ragazzo manda messaggi e causa un maxitamponamento.

Incidenti stradali negli USA: ecco le 10 distrazioni che uccidono

Ultimi articoli

12/02/2024
di Direzione scientifica SINA

Scuola di perfezionamento Gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture   Lo scavo meccanizzato e l’uso del BIM per la gestione… Leggi >>

5° visita tecnica del Corso ASTM per giovani professionisti

14/12/2023
di Direzione scientifica SINA

Scuola di perfezionamento Gruppo ASTMper l’ingegneria delle infrastrutture   Linee guida ponti e problematiche strutturali – 5° incontro in presenza… Leggi >>

Sviluppo sostenibile nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture: la tassonomia europea tra indirizzi e azioni concrete

17/11/2023
di Direzione Scientifica - SINA

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture   14 dicembre 2023 14:30 – 18:30    … Leggi >>

Sofia ospita la prima conferenza delle polizie stradali europee

05/10/2023
di Direzione Scientifica - SINA

Roadpol è la prestigiosa rete europea delle forze di polizia stradale nazionali, comprensiva delle rappresentanze delle polizie degli Stati membri… Leggi >>

Esercizio autostradale: metodi, tecniche, procedure innovative per la sicurezza e l’efficienza delle infrastrutture

04/10/2023
di Direzione Scientifica - SINA

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture 15 novembre 2023 09:00 – 13:00   L’esercizio delle… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>