home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Un anno sulle arterie del Paese: i dati del 2018 della Stradale

Un anno sulle arterie del Paese: i dati del 2018 della Stradale

di Fonte: Polizia Stradale

In calo gli incidenti stradali con conseguenze mortali con una diminuzione dell’4,2 per cento rispetto al 2017. La Polizia stradale, nell’anno appena trascorso, ha garantito la vigilanza sulle strade con 453.473 pattuglie accertando quasi due milioni di infrazioni al codice della strada e ritirando 42.662 patenti.
Dai dati forniti sia da Polizia di Stato che dai Carabinieri si evidenzia un lieve incremento degli incidenti stradali però con un minor numero di feriti.

773. Un anno sulle arterie del Paese-dati 2018

Diminuisce il numero delle vittime per incidenti stradali, dell’1,2 per cento.
Per quanto riguarda i dati dei Tutor, nelle 39 postazioni presenti sul territorio nazionale, sono stati registrati, dal 27 luglio 2017 al 30 novembre 2018, 45.389 violazioni dei limiti di velocità.
Anche per quest’anno, in tante province del territorio nazionale, operatori della Stradale, medici e personale sanitario della Polizia di Stato, hanno proseguito i servizi per accertare l’assunzione di alcool e, soprattutto, di sostanze stupefacenti o psicotrope.
I conducenti controllati sono stati 34.362, il 6,5 per cento dei quali è risultato positivo all’alcol con un tasso superiore a 0,5 g/l, mentre l’1,6 per cento è risultato positivo ad una o più sostanze stupefacenti nel corso dei test su strada.   
Inoltre, nel corso del 2018, in accordo con il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sono stati attivati controlli d’iniziativa o su segnalazione degli istituti scolastici per il controllo degli autobus destinati al trasporto di scolaresche per gite o viaggi d’istruzione.
Nei primi 11 mesi dell’anno sono stati controllati 16.668 autobus, dei quali 2.261 hanno evidenziato almeno una irregolarità, per un totale di 3.471 infrazioni.
Sono state ritirate 35 patenti di guida e 54 carte di circolazione. Dall’avvio dell’iniziativa, nel 2016, sono stati 43.061 gli autobus controllati di cui 31.023 su richiesta delle scuole. Quelli che presentavano una o più irregolarità sono stati 6.511; sono 9.278 le infrazioni rilevate con 121 patenti e 158 carte di circolazione ritirate.
Infine sono state numerose nel corso dell’anno le campagne d’informazione ed educazione stradale come Icaro, Biciscuola, Guidasicura, progetto Chirone, rivolte a giovani e adulti.

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>