home > La nostra squadra > Struttura di vigilanza sulle concessioni autostradali

Struttura di vigilanza sulle concessioni autostradali

Struttura di vigilanza sulle concessioni autostradali

Descrizione

Il 1° ottobre 2012 le attività di vigilanza sull’esecuzione dei lavori di costruzione delle opere date in concessione e di controllo della gestione delle autostrade, che  erano in capo ad Anas, e il personale dell'Ispettorato di Vigilanza Concessioni Autostradali dell’Anas, sono stati trasferiti al Ministero delle Infrastrutture dei Trasporti, in base all’art. 36 del D.L. n. 98/2011, convertito in L. n. 111/2011 e s.m.i., e dell’art. 11, comma 5, D.L. n. 216/2011, convertito in L. n. 14/2012  e s.m.i. Viene quindi istituita la "Struttura di vigilanza sulle concessioni autostradali" con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti n. 341 del 1o ottobre 2012


Azioni per la campagna

La Struttura di vigilanza sulle concessioni autostradali è tra i promotori della presente campagna.
Alcuni tra i responsabili tecnici ed operativi dell'Ispettorato hanno contribuito a ideare e promuovere l’iniziativa.