home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Uno spazio europeo per la sicurezza stradale

Uno spazio europeo per la sicurezza stradale

di Marina Capocelli – Strade&Autostrade

La Commissione Europea ha recentemente pubblicato i propri orientamenti per la sicurezza stradale validi per il periodo 2011-2020.
Il documento presentato dalla Commissione riprende l’obiettivo del piano d’azione precedente, cioè ridurre del 50% il numero di vittime della strada.
Il piano, terminato nel 2010, pur avendo conseguito buoni risultati non era completamente riuscito, in quanto solo alcuni Paesi avevano raggiunto l’obiettivo prefissato.
I calcoli della Commissione, comunque, indicano che nel periodo 2001-2010 sono state salvate 78.000 vite grazie alle azioni intraprese.
In media, ogni anno muoiono circa 30.000 persone sulle strade europee e 1.500.000 rimangono ferite; per la società questo ha un costo stimabile in 130 miliardi di Euro l’anno. La sicurezza stradale è un problema comune a tutti gli Stati membri e va quindi affrontato in maniera coerente e integrata a livello locale, nazionale ed europeo.
Il documento presentato dalla Commissione si propone quindi di fornire alcune linee di indirizzo e alcuni obiettivi che gli Stati membri dovranno raggiungere, lasciando comunque una certa libertà sui metodi da utilizzare, secondo i principi della sussidiarietà.
Le priorità individuate dalla Commissione sono tre:

  1. la messa in opera di una rete di cooperazione integrata a vari livelli (Governi, Polizie, ecc.) a livello europeo per lo scambio di informazione e buone prassi;
  2. l’individuazione di una strategia efficace in materia di primi soccorsi in caso di incidente;
  3. il miglioramento della sicurezza degli utenti particolarmente vulnerabili (motociclisti, ciclisti, pedoni).

 spazio europeo sicurezza

 

 

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>