home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Siamo tutti frecce di un arco. Buon 2020 in sicurezza

Siamo tutti frecce di un arco. Buon 2020 in sicurezza

di Giovanni Frante – ASTM e Roberto Arditi – SINA

Anche questo 2020 porta con sé il nuovo calendario che Autostradafacendo realizza ogni anno per assegnare ad ogni mese un messaggio di sicurezza stradale. 13 pillole di sicurezza stradale affidate come di consueto ai nostri eroi della sicurezza stradale e ambientate su luoghi di interesse ingegneristico o storico-culturale che scorrono lungo le autostrade che contribuiscono ad Autostradafacendo. La copertina è dedicata alla nuova iniziativa del gruppo Gavio su Luni, una concreta realizzazione per la valorizzazione del patrimonio artistico nazionale.

814. Calendario 2020

Siamo arrivati al 2020. Mancano 12 mesi al momento per cui le istituzioni europee avrebbero voluto un dimezzamento ma l’Europa non sembra vicina a questo traguardo.

Il compito è di tutti. Il compito è soprattutto di noi utenti che collaboriamo al progetto europeo con i nostri comportamenti alla guida. La maggioranza degli incidenti accadono con un contributo del comportamento umano: per disattenzione o imprudenza dei guidatori, per comportamenti sbagliati e azzardati, per stanchezza o solo per ignavia. La disponibilità di cellulari e varie tecnologie di comunicazione in movimento sta provocando una epidemia sotto forma di una recrudescenza degli incidenti stradali.

Un numero significativo di Concessionarie contribuiscono ad Autostradafacendo e cercano di dare il proprio contributo, non solo con la loro professionalità nella costruzione e gestione, ma anche informando e comunicando la sicurezza stradale, sicurezza che è diventata cartina anche della sostenibilità. Anche in questa nuova edizione del calendario, il mese di aprile è dedicato al bilancio di sostenibilità che illustra i risultati del gruppo ASTM verso gli obiettivi globali per lo sviluppo sostenibile.

L’obiettivo della Commissione Europea nel raggiungere un dimezzamento dei morti in Europa è certamente un obiettivo ambizioso, forse più alto di quanto non sia possibile realmente fare o di quanto non sia possibile poi mantenere ma questo è uno di quei casi in cui proprio non si può non puntare al massimo risultato. Nella volontà dell’Europa sembra di rileggere la metafora dell’arciere di Macchiavelli dove la Commissione è il Principe e tutti noi, operatori autostradali e utenti, le sue frecce.

(…) e fare come gli arcieri prudenti, ai quali parendo il luogo, dove disegnano ferire, troppo lontano, e cognoscendo fino a quanto arriva la virtù del loro arco, pongono la mira assai più alta, che il luogo destinato, non per aggiugnere con la loro forza o freccia a tanta altezza, ma per potere con lo aiuto di sì alta mira pervenire al disegno loro. (Macchiavelli, Il Principe, Cap. VI)

ll calendario è disponibile anche online, seguendo questo collegamento.

Buon 2020 a tutti in sicurezza con Autostradafacendo.

Ultimi articoli

Tecnica, verifiche e conoscenza per la qualità e la sostenibilità delle infrastrutture di trasporto

28/11/2022
di Direzione scientifica SINA

Visita tecnica 16 dicembre 2022  09:00 – 14:00     La qualità nella costruzione e gestione delle grandi infrastrutture di… Leggi >>

Convegno sicurezza stradale obiettivo zero vittime. Oltre 1000 partecipanti.

22/11/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Il 21 novembre 2022, in occasione della “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”, si è tenuta la terza… Leggi >>

400 bambini piemontesi incontrano A33 e Autostradafacendo

09/11/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

È stato un bellissimo evento, quello che si è svolto lo scorso 27 ottobre grazie all’iniziativa ed alla disponibilità dei… Leggi >>

Gestione in sicurezza delle infrastrutture stradali: grandi infrastrutture nazionali e viabilità urbana

08/11/2022
di Direzione scientifica - SINA

Ordine degli ingegneri di Milano – Roma Capitale/Assessorato ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture in collaborazione con le giornate della… Leggi >>

Le cinture di sicurezza salvano la vita. In Autostrada dei Fiori muore un passeggero senza cinture posteriori allacciate, salvi gli altri.

25/10/2022
di Assunta De Pascalis – SINA

A distanza di 2 mesi da quanto riportato in questo articolo, leggiamo ancora di un morto in Autostrada dei Fiori… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>