home > La sicurezza stradale>Esercizio e tecnologie > Sensibilità e senso civico: attraversamento pedonale, cinture di sicurezza e seggiolini auto!

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

Sensibilità e senso civico: attraversamento pedonale, cinture di sicurezza e seggiolini auto!

di Simonetta Sanasi - SINA

Fraternità della strada ha pubblicato una nuova newsletter che in questo mese di marzo pone l’attenzione su un paio di focus.

Nel primo caso riprende un’analisi già cominciata sul comportamento dei pedoni. L’autore ricorda la necessità che il rispetto su strada debba essere bilaterale. L’autista deve necessariamente rispettare il pedone in quanto utenza debole, ma a sua volta quest’ultimo deve considerare anche le necessità del primo. L’articolo, in particolare, fa riferimento all’attraversamento pedonale ed evidenzia come alla cortesia del guidatore di fermarsi per lasciare passare il pedone, questi dovrebbe rispondere attraversando velocemente la strada senza perdere tempo e ringraziando il primo dell’attenzione. In questo modo si riuscirebbe a ingenerare un rapporto più cordiale e favorire il ripetersi di cortesie con un evidente ritorno in termini di sicurezza stradale.

824

 

Il secondo focus riguarda il tema delle cinture di sicurezza posteriori. Se l’idea di mettersi le cinture è oramai consuetudine per i viaggiatori che occupano i sedili anteriori, le statistiche dicono che l’uso delle cinture è una pratica ancora poco usata nel caso di coloro che occupano i sedili posteriori dell’auto. L’autore riporta anche delle percentuali differenziando tra nord e sud oltre a uomini e donne. Tra tutti i numeri è interessante evidenziare come la percentuale di utilizzo delle cinture posteriori è superiore da parte dei giovani che si rivelano più accorti degli adulti: a utilizzarle infatti sono il 49,5% dei 18-24enni, contro il 42,6% dei 35-50enni.

Dei rischi sul mancato uso delle cinture di sicurezza posteriori, Autostradafacendo ha avuto modo di parlarne con le sue vignette. Tra queste quella più significativa che speriamo possa sintetizzare il caso e incoraggiare all’uso è visionabile qui. Attenzione, se il seggiolino viene posizionato sul sedile anteriore c’è da disattivare l’airbag.

Vi invitiamo a leggere la newsletter di Fraternità della strada seguendo questo collegamento.

Ultimi articoli

Visita tecnica – il caso dell’Autostrada A33 Asti – Cuneo, innovazione nelle infrastrutture stradali: strutture, opere in acciaio e riduzione degli impatti ambientali

09/06/2022
di Direzione scientifica - SINA spa

Scuola di perfezionamento SINA – gruppo ASTM per l’ingegneria delle infrastrutture Visita tecnica La costruzione delle grandi infrastrutture di trasporto… Leggi >>

Cuneo: Autostradafacendo porta la sicurezza stradale nelle aule scolastiche

23/05/2022
di Marco Mariscotti – SINA

Nel pomeriggio di martedì 17 maggio 2022 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “G.Baruffi” di Ceva (CN), i circa… Leggi >>

“Capacità statica dei ponti autostradali – ammaestramenti dalle campagne sperimentali in scala reale: normativa, progettazione, ispezioni e monitoraggio” – 18 maggio 2022 data da riservare

22/04/2022
di Direzione Scientifica - Sina spa

Nei mesi di luglio e settembre 2021, Autostrada dei Fiori, SINA ed il Politecnico di Torino hanno effettuato una serie… Leggi >>

Pubblicato volume “Intelligent Transport Systems for Safe, Green and Efficient Traffic on the European Road Network” – SINA Consulente Project Manager, firma l’introduzione

12/04/2022
di Assunta De Pascalis - SINA

I Sistemi Intelligenti di Trasporto (“ITS”) sono facilitatori tecnologici strategici che hanno l’obiettivo di rendere il trasporto stradale sempre più… Leggi >>

ICARO 22 propone un test sulla base dei personaggi di Autostradafacendo

10/03/2022
di Assunta De Pascalis

Il 21 febbraio 2022 si è svolto l’incontro organizzato dalla Polizia di Stato con i formatori di ICARO 22. Come… Leggi >>

Sommario

Vedi tutti gli articoli >>